Breaking News

Il Padova espugna il Menti e torna in vetta

Vicenza – E’ dura solo una settimana la leadership in classifica del Vicenza, nel girone B del campionato di calcio di serie C. Il Padova infatti oggi se la è ripresa, superando nel derby i biancorossi, allo stadio Menti, per 1-0 al termine di una partita combattuta, tesa anche, ma sempre nei limiti della correttezza sportiva. Il match è stato deciso da un episodio, per altro abbastanza fortuito, quasi casuale, e per di più giunto in uno dei momenti in cui era il Vicenza a dettare i ritmi. Era il 27’ del secondo tempo quando Ronaldo ha battuto una punizione da posizione angolata, appena fuori dall’area vicentina. Ne è uscita una palla velenosa che ha sfiorato molti giocatori ed ha beffato Grandi.

I padroni di casa hanno comunque giocato una buona gara, rendendosi pericolosi in più occasioni, di fatto imponendo ai cugini padovani il proprio gioco, e forse l’unica mancanza che i può imputare agli uomini di Di Carlo è stata qualche imprecisione di troppo, assieme ad alcune scelte del tecnico sulle sostituzioni effettuate nel secondo tempo. Tra l’altro si è giocato quasi tutta la partita sotto una pioggia non forte ma insistente, in una uggiosa giornata autunnale.

Ma la partita è stata anche un evento, con lo stadio vicentino pieno di spettatori in ogni ordine di posti, ed un pittoresco colpo d’occhio offerto dai tifosi di entrambe le squadre. C’erano quasi dodicimila persone sugli spalti, e molti erano anche i padovani. Un festa dello sport dunque, che si ripeterà anche tra qualche giorno, allo stadio Euganeo stavolta, dove Vicenza e Padova si affronteranno, mercoledì sera, per il turno di Coppa Italia. In campionato invece, dopo il sorpasso vicentino della settimana scorsa, la formazione patavina torna in vetta, distaccando i cugini berici di due lunghezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *