martedì , 20 Aprile 2021
20 punti per Sandrine Gruda nella vittoria contro Lione
20 punti per Sandrine Gruda nella vittoria contro Lione

Basket, successo casalingo per il Famila Schio

Schio – Importante vittoria, 69-59, per il Beretta Famila Schio contro le francesi dell’Ldlc Asvel Feminin di Lione nel terzo turno del gruppo B di Eurolega. Nel match giocato ieri sera, al PalaRomare, le scledensi hanno provato in più occasioni a scavare un solco, ma i loro tentativi di fuga sono stati sempre annullati dalle ospiti. Nell’ultimo periodo, invece, pur senza due pedine importati (Lisec e De Shields out per infortunio), l’affondo arancione è andato a buon fine, trasformando gli sforzi profusi in un successo.

La gara si apre all’insegna degli errori al tiro, che caratterizzano le azioni offensive di entrambi i quintetti. A sbloccare l’impasse ci pensa Gruda: la lunga francese trasforma in un canestro un recupero di De Shields, e poco dopo, elude, con un giro sul perno, la difesa di Badiane, 4-0. Per le francesi è Dos Santos a far muovere il tabellone, 4-2, ma il pallino del gioco è nelle mani delle arancioni, che trovano in Lisec un punto di riferimento dentro l’area, 11-4. Il vantaggio delle scledensi raggiunge le dieci lunghezze, 17-7, prima della tripla di Tanqueray, in chiusura di primo periodo, 17-10.

La tripla di Lisec regala a Schio il nuovo +10, 20-10, ma poi in campo dominano le transalpine, che confezionano un pesante break di 12-0, 20-22. I canestri di Dotto e di De Shields consentono alle padrone di casa di ribaltare il risultato, 26-22. Quando le francesi impattano sul 26-26 De Shields sale in cattedra e riporta avanti le sue con tre ottime giocate, 34-27. La conclusione pesante di Plouffe e l’appoggio al tabellone di Dos Santos riducono ad un solo possesso la distanza tra le due sfidanti, 34-32.

La ripresa si apre con un 5-0 siglato dalle ragazze di coach Demory, 34-37. Passate in testa, le ospiti ci rimangono fino al sesto minuto, quando Harmon, con un gioco da tre ed un ottimo piazzato, capovolge il risultato, 45-43. Ed alla terza sirena sono ancora due i punti di vantaggio del Beretta, 49-47. 

E’ un Famila frizzante quello che calca il parquet del PalaRomare per gli ultimi dieci minuti della sfida. Gruda ed Harmon inaugurano infatti il quarto con un break di 7-0, 56-47. Sul +7, 59-52, dopo aver perso per infortunio Lisec (secondo parziale), Schio deve fare a meno anche di De Shields, costretta in panchina per un colpo ricevuto al volto al quarto minuto. Lione approfitta per accorciare le distanze, 59-57. Nonostante queste due assenze importanti, la squadra di casa stringe i denti: mantiene il comando, ampliando il suo margine fino al +10 finale, 69-59.

Schio: Keys, De Shields 18, Lisec 12, Cinili ne, Gruda 20, Chagas ne, Fassina, Crippa 2, Andrè, Dotto 6, Battisodo 2, Harmon 13

Lione: Salagnac 3, Turcinovic 10, Tanqueray 5, Ciak 4, Dos Santos 12, Plouffe 16, Allemand 8, Johannes 1, Badiane, Chabrier ne

Di seguito gli altri incontri della terza giornata del gruppo B:

  • Fenerbahce – Arka Gdynia 68-48
  • Blma – Dynamo Kursk 76-64
  • Spar Citylift Girona – Sopron Basket 64-58

Classifica: Sopron Basket, Blma, Dynamo Kursk, Fenerbahce e Schio 5, Ldlc Asvel Feminin e Spar Citylift Girona 4, Arka Gdynia 3

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità