Breaking News

Basket Eurolega, ko del Famila Schio in Turchia

Istanbul (Turchia) – È il Fenerbahce Oznur Kablo di Istanbul ad aggiudicarsi la sfida al vertice del Gruppo B di Eurolega. Stasera infatti, le turche hanno sconfitto il Beretta Famila Schio con il risultato di 58-43 ed ora guidano la classifica. Per effetto di questa battuta d’arresto, le scledensi, che prima dell’incontro condividevano il gradino più alto della graduatoria con le gialloblù, sono provvisoriamente scivolate al secondo posto, in attesa dei risultati delle altre gare della quinta giornata.

Partita che stenta a decollare quella del Metro Energy Sports Hall. Nei primi sei minuti e mezzo del match, sono solo due, infatti, i punti messe a referto dalle arancioni, contro i 12 delle gialloblù padrone di casa. Dotto firma il canestro del -8, 12-4, e la situazione sembra sbloccarsi per Schio. Le ospiti accorciano ulteriormente le distanze grazie ai centri di De Shields alla tripla di Battisodo, 12-9, prima che l’ex arancione Cecilia Zandalasini e Iagupova fissino il risultato sul 16-9.

Nel secondo periodo, dopo il piazzato di Cinili (16-11), le ragazze allenate da Víctor Lapeña confezionano un break di 6-0 che le porta a doppiare le avversarie, 22-11. Il Beretta replica con la stessa moneta e, grazie ai punti messi a referto da Gruda e De Shields ripristina il -5, 22-17. Negli ultimi tre minuti del parziale Fenerbahce ingrana le marce alte: Iagupova prima e, a seguire, Stokes, Cakir e Nicholls bersagliano il canestro, facendo avanzare il tabellone fino al 36-20 di metà partita.

Cinque punti di Schio, in avvio di ripresa, accendono la sfida, 36-25. Quanto di buono fatto dal Famila in questo frangente viene però vanificato dall’operato del quintetto gialloblù. La solita Iagupova (a quota 15 personali), Williams, Zandalasini e Uzun portano infatti Fenerbache al +22, 48-26. Le scledensi ritrovano la via del canestro (ma dalla lunetta) solo negli ultimi 90 secondi e il periodo va in archivio sul 50-27.

Il piglio con cui il Beretta affronta il quarto di chiusura è molto combattivo: combinando buone soluzioni di tiro ed una difesa forte, le arancioni riducono il loro passivo, 56-41. Purtroppo, però, il cronometro gioca a favore delle padrone di casa. Nonostante l’approccio propositivo e mai rinunciatario delle scledensi, le gialloblù riescono ad amministrare il tesoretto accumulato, chiudendo la contesa con il punteggio di 58-43

Fenerbahce Istanbul: Williams 11, Cora 2,Cakir 9, Uzun 2, Canitez 3, Iagupova 15, Zandalasini 4, Topuz, Stokes 4, Cruz 4, Nicholls 4

Beretta Schio: Keys 1, Lisec 5, DeShields 15, Cinili 4, Gruda 11, Chagas, Fassina, Andrè 2, Dotto 2, Battisodo 3, Harmon

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *