Breaking News

Asiago, al via i lavori nel ponte sulla strada del Costo

Asiago – Sono iniziati ieri, lunedì 4 novembre, con l’istituzione di un senso unico alternato regolato da semaforo, i lavori di manutenzione straordinaria del ponte “Giaron” lungo la strada provinciale 349 Costo, nel Comune di Asiago, tra le località Ghertele e Termine.

Questo intervento, il cui costo complessivo ammonta a 160 mila euro, fa parte di una serie di opere mirate alla messa in sicurezza delle opere d’arte presenti lungo la rete stradale della provincia di Vicenza, rete che ha uno sviluppo di più di 1.200 chilometri e la cui gestione è in capo alla società Vi.abilità.

“I lavori – precisa una nota di Vi.abilità – prevedono il sostanziale rifacimento del ponte esistente, che presenta un avanzato stato di degrado, problematiche relative allo smaltimento delle acque meteoriche ed una insufficiente larghezza della sezione stradale e la sua ricostruzione con un ponte quasi totalmente prefabbricato, con una sezione allargata di 6,50 metri, nuove barriere stradali e un nuovo sistema di smaltimento delle acque meteoriche”.

“Il nuovo ponte permetterà inoltre di aumentare la sezione idraulica in corrispondenza della valle attraversata, migliorando quindi le condizioni di deflusso in caso di eventi meteorici particolarmente intensi”.

Per l’esecuzione di questo intervento è stato messo a punto un sistema costruttivo particolarmente veloce, grazie al quale la strada provinciale del Costo rimarrà chiusa per meno di due settimane, riducendo al minimo possibile i disagi per l’utenza.

“Verranno infatti utilizzate – prosegue la nota – delle lastre prefabbricate prodotte in stabilimento, le quali prevedono in cantiere solamente il montaggio con autogru e dei piccoli getti integrativi di collegamento”.

Dopo questa prima fase di cantiere, con la circolazione stradale a senso unico alternato, dall’11 al 24 novembre circa, la strada sarà invece chiusa al traffico veicolare in entrambe le direzioni. “Per raggiungere le località in provincia di Trento le strade alternative consigliate sono la strada provinciale 350 Valdastico, a ovest, e la strada statale 47 Valsugana, ad est”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *