Breaking News

L’Arzignano espugna il campo del Rimini

Rimini – Terza vittoria esterna consecutiva per l’Arzignano Valchiampo, che ha espugnato ieri il campo del Rimini. La squadra di Colombo,  dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate, ha portato a casa i tre punti grazie alle reti di Bonalumi e Rocco, per un 2-0 importantissimo per morale e per la classifica e giunto al termine di una prestazione di grande cuore, determinazione e carattere.

Primo tempo – Rimini in maglia a scacchi biancorossi, in gialloceleste gli ospiti. Al 4′ il Rimini spreca una punizione dal limite dell’area per una battuta frettolosa che arriva prima del fischio dell’arbitro. Al 6′ la punizione di Maldonado crea qualche grattacapo a Scotti, che ribatte. Al 7′ il primo angolo della partita: Palma mette in mezzo, la difesa veneta rinvia in fallo laterale. Al 12′ il tentativo dal limite dell’area di Rocco termina a lato. Al 16′ il Rimini batte il secondo tiro dalla bandierina, nulla di fatto. Al 17′ punizione di Palma, colpo di testa di Nava, Tosi alza con qualche affanno oltre la traversa.  Al 24′ gioco fermo per l’infortunio del portiere Tosi dopo un intervento di Finizio, che nell’occasione rimedia il giallo. Ammonito anche Tosi per qualche parola di troppo verso la signora Marotta.

Al 28′ quarto angolo per i biancorossi: Palma pennella per l’incornata di Gerardi, sfera oltre la traversa. Alla mezzora cross teso da sinistra di Pattarello, Piccioni non ci può arrivare. Al 31′ primo corner per gli ospiti, Maldonado scivola al momento della battuta. Al 33′ Bigolin scivolando nel tentativo di colpire di testa regala palla in area a Gerardi, ma l’attaccante biancorosso non ne approfitta sparando alto. Al 40′ punizione di Maldonado, Bonalumi di testa da due passi spedisce a lato di un niente. Pericolo per la porta di Scotti.

Secondo tempo – Al 1′ la punizione di Maldonado finisce fuori di un niente. Al 6′ Nava mette in angolo, il secondo per gli ospiti. Sugli sviluppi Bigolin colpisce di testa, spedendo a lato. Al 9′ la battuta dal limite dell’area di Palma è a fondo campo. All’11’ sponda di Piccioni per Pattarello, conclusione debole e imprecisa, pallone a lato. Al quarto d’ora punizione di Candido dal limite dell’area, pallone sulla barriera. Al 17′ battuta dell’ex Rimini Piccioni e respinta di Scotti. Al 18′ Arlotti lascia palla a Candido, che converge da sinistra e calcia, ma colpisce d’esterno destro anziché d’interno. Pallone lontano dal bersaglio. Al 19′ esterno destro di Piccioni dal vertice dell’area, pallone oltre la traversa. Al 22′ l’Arzignano la sblocca: punizione di Maldonado e zampata vincente di Bonalumi. 0-1.

Il Rimini prova a rispondere subito: corner di Candido per il colpo di testa di Bellante, nulla di fatto. Al 25′ gli ospiti raddoppiano: assist delizioso in verticale per Rocco, che supera Scotti in uscita. 0-2. Sul “Romeo Neri” scende il gelo. Al 31′ la punizione di Piccioni è deviata dalla barriera. Al 33′ Scotti si oppone in corner sulla conclusione da pochi passi di Perretta. Al 36′ sesto angolo per i biancorossi: Palma per il colpo di testa di Ferrani, salvataggio sulla linea di Cais. L’unico guizzo di Zamparo nei 90 minuti arriva proprio al 90°, ma la sua rete non è convalidata per fuorigioco. Dopo un minuto di recupero arriva il triplice fischio.

Nicola Ciatti – FC Arzignano Valchiampo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *