Denunciato l’autore di una truffa online

Ancora truffe on line. Tre persone denunciate

Vicenza – Tre persone sono state denunciate ieri, venerdì primo novembre, con l’accusa di essere gli autori di due diverse truffe on line. Sul primo episodio, conclusosi con la denuncia di un ragazzo di 26 anni ed uno di 18, entrambi residenti a Taranto, hanno indagato i carabinieri della Stazione di Longare.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due, dopo aver pubblicizzato sul sito internet Marketplace la vendita di alcune parti di motore per veicoli avrebbero indotto il potenziale acquirente, un un 51enne residente a Montegaldella, ad effettuare un bonifico di 60 euro (prezzo di vendita per la merce), a favore di una Postepay. Questa carta prepagata è risultata essere intestato ad uno degli indagati, il quale, una volta accreditata la somma, si è reso irreperibile a qualsiasi chiarimento circa il mancato recapito della merce.

Una accusa di truffa è stata mossa anche ad un 37enne residente a Treviso. In questo caso, a far scattare le verifiche dei militari della Stazione di Sossano è stata la denuncia presentata da un 51enne residente a Barbarano Mossano. L’uomo aveva messo in vendita, tramite il sito subito.it, il suo motociclo, del valore di 800 euro.

Una volta definiti i dettagli di vendita con il potenziale acquirente, il 51enne ha raggiunto uno sportello postamat dove, seguendo le indicazioni telefoniche che gli venivano fornite, è stato indotto a comunicare all’interlocutore il codice pin della sua carta Postepay, nell’errata convinzione di vedersi accreditata la citata somma.

L’autore del fatto, in realtà, carpendo la buona fede della vittima provvedeva, in questo modo, ad effettuare un bonifico dell’importo di 800 euro, accreditatolo a favore di una carta PostePay risultata intestata al 37enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *