Breaking News

Acqua al posto dei profumi di marca. Denunciato

Schio – Un uomo di 42 anni, originario di Napoli, è stato denunciato dai carabinieri della Stazione di Schio. Per il campano, pregiudicato, le accuse sono quelle di truffa, introduzione e commercio di prodotti con segni falsi. Attività che sarebbero state esercitate nei comuni di Piovene Rocchette, Schio e Malo e che avrebbero avuto come obiettivo alcune parrucchiere della zona.

Secondo quanto ricostruito dai militari, al termine dell’attività di indagine svolta, il 42enne aveva venduto alle vittime diversi profumi di note marche a prezzi molto convenienti. In un secondo momento le acquirenti avevano scoperto che il contenuto della bottiglietta altro non era che semplice acqua colorata.

Sulle confezioni era riportato un nome simile a quello originale delle marche più famose, ma differiva per poche lettere. Una difformità in prima battuta non visibile, poiché era stata celata dall’adesivo indicante il prezzo del prodotto. In uno dei casi, inoltre, una vittima, con salone a Schio, aveva riferito agli uomini dell’arma di essere stata indotta all’acquisto dopo aver odorato una sostanza che l’aveva stordita.

Partendo dal numero di targa dell’auto con la quale il venditore si spostava (particolare annotato da una delle vittime della truffa), i carabinieri hanno eseguito delle verifiche nelle banche dati in uso ai militari ed hanno così appurato che la vettura era intestata ad una donna.

Ulteriori approfondimenti tra i familiari della proprietaria hanno portato i militari ad individuare nel 42enne il probabile truffatore. L’uomo è stato poi riconosciuto dalle vittime, una volta inserita la sua fotografia in un fascicolo fotografico di riconoscimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *