Breaking News

Vicenza, torna in pista il nuovo ponte di Debba

Vicenza – E’ stato firmato questa mattina a Vicenza, a Palazzo Nievo, un accordo tra le amministrazioni provinciale e comunale ed Comune di Longare per la realizzazione di un nuovo collegamento viario tra la Riviera Berica e il casello di Vicenza est, compresa la realizzazione di un nuovo ponte sul Bacchiglione, a Debba.

“Con questa firma – ha commentato il sindaco di Vicenza e presidente della provincia, Francesco Rucco, – rimettiamo in pista un progetto di 10 anni fa, fermato dalla passata amministrazione comunale. Per noi è un’opera strategica, che migliora la mobilità dei residenti, fluidifica il collegamento tra sud ed est, mette in sicurezza la ciclabilità, a cui sarà dedicato in via esclusiva il vecchio ponte, dove ad oggi si circola soltanto a senso unico alternato. E’ un intervento con cui diamo una risposta a lungo attesa dai residenti e richiesta dalle stesse categorie economiche, e che non apre in alcun modo il passaggio al traffico pesante, che sarà sempre indirizzato lungo la Valdastico sud”.

Per far fronte al progetto, che coinvolge anche il territorio del Comune di Longare, la Provincia stanzia 7,7 milioni di euro, mentre il Comune di Vicenza mette 1,5 milioni di euro nel triennio 2020 – 2022. I fondi serviranno a dare il via al primo stralcio relativo alla realizzazione di una rotatoria sulla SP 247 Riviera Berica, del nuovo ponte sul fiume Bacchiglione, di una nuova rotatoria su strada San Pietro Intrigogna e del tronco stradale di collegamento.

L’opera complessiva, del valore di 17,7 milioni di euro, prevede anche un secondo stralcio per la connessione tra la rotatoria di San Pietro Intrigogna e il sovrappasso dell’autostrada A4, ai cui vertici è già stato chiesto di impegnarsi nel contribuire al finanziamento.

L’accordo è stato firmato dalla vicepresidente della Provincia Maria Cristina Franco, accompagnata dal consigliere delegato al coordinamento dei progetti strategici Valter Orsi, dal sindaco di Vicenza Francesco Rucco, accompagnato dal presidente della commissione consiliare territorio Marco Zocca, e dal sindaco di Longare Matteo Zennaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *