Breaking News
Mimmo Di Carlo
Mimmo Di Carlo

Vicenza, sette giornate senza sconfitte…

Vicenza – Che non sarebbe stata una partita come le altre, questa Virtus Verona-Vicenza, lo si sapeva ben prima del fischio d’inizio. Era nell’aria, nelle dichiarazioni prepartita, nell’adrenalina che si respirava qualche ora prima del match. Alla fine è arrivata una vittoria che permette agli ospiti di continuare una striscia positiva che dura ormai da inizio campionato: sette giornate senza perdere, con tanto di 4 vittorie e 3 pareggi, 11 reti fatte e 3 subite, seconda miglior difesa del girone insieme al Padova capolista.

La squadra ha mantenuto equilibrioha spiegato al termine dei 90 minuti il mister Mimmo Di Carlosi può e si deve far meglio ma vincere in casa era importante per far felici i tifosi. La prestazione di Modena è stata accantonata e se una squadra vuole fare un campionato di vertice questa è la mentalità”.

E per vedere se il tanto atteso cambio di mentalità è veramente arrivato bisognerà aspettare il prossimo turno, quando in casa arriverà il Cesena. Avvio lento per i romagnoli, che si trovano in zona play off ma hanno già perso contro i primi della classe. Le statistiche parlano di un sostanziale equilibrio nei precedenti tra le due squadre: gli ultimi quattro scontri sono terminati tutti in parità, con l’ultima vittoria del Cesena lontana 6 anni e quella del Vicenza al 2012. 

A dare speranza, oltre alle quote dei bookmakers che vedono i biancorossi favoriti, arriva anche una rinnovata solidità casalinga: dopo i disastri dello scorso campionato in questo inizio stagione sono arrivati 7 punti in 3 gare tra le mura amiche. E soprattutto un solo gol subito, quello contro la Fermana. Solo una gioia invece per il Cesena lontano dall’Emilia Romagna: sconfitte contro Carpi e Verona, vittoria solo contro il Verona. Altro dato particolarmente importante è quello relativo alle sfide giocate in casa del Vicenza da parte della compagine bianconera: nelle ultime dieci gare c’è stato infatti solo un successo ospite con ben 3 pareggi e 5 vittorie dei padroni di casa.

Numeri che fanno ben sperare ma che devono essere seguiti da un nuovo atteggiamento in campo. Lo sa bene il capitano del Vicenza, Bizzotto, che al termine della partita vittoria contro il Verona ha subito chiamato i suoi alla riscossa: “Questo è un campo difficile, aver vinto qui con uno spirito battagliero può essere un segnale di crescita per quello che rappresenta questo campionato”. La parola d’ordine, adesso, diventa concretezza. Insieme alla concentrazione: solo così infatti si potrà portare a casa qualsiasi tipo di gara: “La strada è quella giusta, la testa è già al Cesena e faremo di tutto per giocarci questa sfida al meglio”. La svolta può arrivare in un attimo, sperando che l’Arzignano Chiampo riesca a bloccare il Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *