Breaking News
Alda Merini
Alda Merini

Vicenza, serata dedicata ad Alda Merini

Vicenza – I versi intensi e potenti di Alda Merini, ora vivi e sensuali, ora tormentati e dolorosi, saranno i protagonisti della serata in programma a Vicenza, all’AB23, venerdì primo novembre, a dieci anni esatti dalla scomparsa della poetessa dei Navigli, una delle figure più significative della poesia italiana degli ultimi decenni del ‘900. L’evento rientra nella stagione dedicata al contemporaneo, di scena nello spazio del Comune di Vicenza, che dallo scorso anno è affidato per la parte artistica e organizzativa a Theama Teatro e al Teatro Scientifico di Verona. 

La serata è ad ingresso gratuito, ed è una open call, una chiamata  rivolta a tutti gli estimatori della Merini, ciascuno invitato a scegliere e condividere una composizione dalla poetessa milanese, la cui vita fu segnata dall’inquietudine e dalla follia, tema, quest’ultimo, non a caso scelto come filo conduttore della stagione 2019/2020 all’AB23.

Accanto alla poesia, spazio anche alla musica e alla pittura, in linea con quella multidisciplinarietà che sarà anch’essa fra i tratti caratteristici della rassegna. L’open call, quindi, sarà arricchito dalla presentazione di un dipinto di Giusto Pilan dedicato alla Merini e da alcuni interventi musicali di Thierry Di Vietri e Fabio Agosti, scelti tra i brani di Fabrizio De André, anch’egli cantore degli ultimi.  Per partecipare basta inviare una mail a info@theama.it o info@teatroscientifico.com, indicando la poesia che si desidera leggere. Info su www.theama.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *