Breaking News

Vicenza, il Psi: “Rucco faccia un passo indietro”

All’indomani del ritiro delle deleghe di assessore a Claudio Cicero, intervengono a commento Luca Fantò, segretario regionale del Psi del Veneto, ed Ennio Tosetto, consigliere comunale di Vicenza per Vinova…

*****

Vicenza – La giunta Rucco ha perso per strada un altro pezzo, stavolta si tratta dell’assessore Cicero. Il Psi di Vicenza ha espresso, più volte e da anni, le proprie perplessità su Claudio Cicero, perplessità di natura politica prima ancora che professionale. E sono purtroppo spesso proprio di natura politica i problemi della giunta di destra che amministra la nostra città. Problemi politici che evidentemente impediscono al sindaco ed alla sua mutevole squadra di dedicarsi a pieno a risolvere quelli di Vicenza e dei suoi cittadini.

Campo Marzo, il degrado delle periferie, la mobilità, sono problemi a cui la giunta Rucco non ha saputo dare risposte adeguate, sommandone di nuovi, permettendo l’afflusso di più auto in centro, recintando piazza Castello, cancellando la zona Ztl in corso Fogazzaro, demolendo i dossi stradali aumentando così la pericolosità per chi cerca di attraversare la strada. Poco e male dunque.

Noi socialisti temevamo che tutto ciò sarebbe accaduto, che la destra al governo della nostra città non avrebbe portato benefici alla cittadinanza e anzi ne avrebbe resa più complessa e difficile la quotidianità. Per questo avevamo sostenuto convintamente la candidatura di Otello Dalla Rosa a sindaco. Per questo chiediamo ora al sindaco Rucco di fare un passo indietro.

Luca Fantò – Segretario regionale Psi del Veneto
Ennio Tosetto – Consigliere comunale di Vicenza (Vinova)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *