Controlli dei carabinieri dopo il ritrovamento del biglietto in un'aula della scuola

Vicenza, “C’è una bomba a scuola” ma è un falso allarme

Vicenza – Falso allarme bomba, ieri, in una scuola della città. Nel pomeriggio di mercoledì 23 ottobre, in un’aula del centro per l’infanzia 0-6 di via Corelli, nel quartiere di San Lazzaro, è stato ritrovato un biglietto che annunciava la presenza di una bomba nell’istituto.

Sull’episodio, l’assessore all’istruzione del Comune di Vicenza, Cristina Tolio, è intervenuta per rassicura genitori e insegnanti: “Nessun pericolo e nessuna evacuazione – ha precisato -. Voglio rassicurare genitori, insegnanti e chi frequenta la scuola a qualsiasi titolo che non ci sono stati né ci sono attualmente elementi di preoccupazione in merito alla vicenda. Smentisco categoricamente il fatto che ci sia stata o ci sarà un’evacuazione della scuola”.

“Fin da subito – ha concluso l’assessore – c’è stata la massima attenzione da parte del sindaco e delle forze dell’ordine, in particolare dell’unità cinofila dei carabinieri di Padova, che ha eseguito la bonifica dell’edificio. Ieri sera abbiamo valutato di non avvisare i genitori per non creare procurato allarme, dal momento che tutti i controlli avevano dato esito negativo. Anche dalle verifiche di questa mattina non è emerso nulla, pertanto la frequenza può continuare a svolgersi regolarmente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità