Breaking News
Angelo Pisani e Katia Follesa
Angelo Pisani e Katia Follesa

Il cabaret per la Fondazione San Bortolo

Vicenza – “Finché Social non ci separi” è questo il titolo dello spettacolo, con Katia Follesa e Angelo Pisani, che sarà proposto al pubblico vicentino il prossimo sabato 19 ottobre, alle 20.45, al Teatro Comunale di Vicenza. Si tratta di uno spettacolo di cabaret, con due artisti che stanno conquistando anche il pubblico televisivo ironizzando su tematiche di grande attualità. La serata è organizzata dalla Fondazione San Bortolo onlus, con la finalità di completare la ristrutturazione e l’ammodernamento del reparto di Chirurgia generale dell’ospedale San Bortolo

“Dopo aver salutato per l’ultima volta – si legge in una nota della Fondazione san Bortolo – il nostro storico presidente, il commendator Giancarlo Ferretto, lo scorso agosto, che ha lasciato a tutti il grande messaggio di continuare con entusiasmo e con il sorriso, ripartiamo con l’allegria di questo spettacolo”. Alla guida della fondazione è stato di recente eletto Franco Scanagatta, manager e già presidente dell’orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, da anni attivo consigliere della Fondazione San Bortolo e promotore di tanti eventi benefici. Sarà lui a salutare il pubblico e a presentare questo nuovo progetto, insieme al direttore del Dipartimento Chirurgia maggiore Francesco De Marchi. Conduce la serata Elisa Santucci.

“E’ con grande onore – ha commentato il nuovo presidente della fondazione – ed anche con grande responsabilità che ho accettato questo incarico, per continuare l’opera che Giancarlo ha iniziato. Gli sono stato affianco in tutti questi anni, con stima e ammirazione, e ora voglio che la Fondazione San Bortolo continui a essere un riferimento fondamentale per la città e per la nostra sanità. Sono contento che Giancarlo avesse scelto uno spettacolo di cabaret, regalare buonumore è un’ottima terapia e a noi è di stimolo per nuovi obbiettivi”.

Per la serata, viene chiesta una donazione consapevole di 22 euro, e il coupon di partecipazione può essere richiesto presso Farmacia Donadelli di Borgo Scroffa  1, Pasticceria Bolzani di Piazzale Giusti 16, Libreria Galla di Corso Palladio 11 o presso l’ospedale San Bortolo. Per tutte le informazioni si può seguire la pagina Facebook della Fondazione San Bortolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *