Breaking News

Ha più di un etto di hashish. Operaio in manette

Piovene Rocchette – A Piovene Rocchette, nella mattinata di ieri, i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, per spaccio di stupefacenti un uomo di 34 anni, Pietro Cipolletta, nato a Vicenza e domiciliato di fatto a Piovene Rocchette, operaio e pregiudicato. Il soggetto è stato sottoposto a controllo mentre era alla guida di un autocarro e con la perquisizione, sia personale che veicolare, sono state trovate modiche quantità di hashish e di anfetamine.

E’ stato abbastanza però, assieme all’atteggiamento dell’uomo, perché i carabinieri decidessero di approfondire, ed hanno così esteso il controllo anche ad un capannone, in Via Cima Dodici, che era in uso all’operaio e che già i militari tenevano d’occhio da giorni. Un volta sul posto è risultato chiaro che il capannone era usato come abitazione da Cipolletta, e vi sono stati anche trovati 138 grammi di hashish.

L’uomo è stato a quel punto condotto in Caserma e, dopo altri accertamenti, dichiarato in arresto. Attualmente è ai domiciliari presso l’abitazione della madre, a Vicenza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *