Breaking News

Il reddito di cittadinanza a 30 mila veneti

Roma – Sono poco meno di trentamila le domande per il Reddito di cittadinanza accolte in Veneto da quando è stata introdotta la misura e fino al 4 di settembre. Il dato nazionale parla invece di 960 mila domande accolte. La provincia veneta con più domande accolte è Vicenza, con 6.213, seguita da Padova (5.990,) Venezia (5.617), Treviso (4.355) e Verona (4.342). Infine Belluno e Rovigo, che rispettivamente ne hanno visto accogliere 803 e 2.120. A rendere noti i dati è l’osservatorio dell’Inps.

“Sono cifre di assoluto rispetto per una regione come il Veneto – è il commento di Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle – dove, nonostante il benessere diffuso, esistono delle sacche di povertà da combattere. Faccio notare che, accanto ai circa trentamila veneti che hanno beneficiato del Reddito, ci sono state ben 21.959 domande respinte o cancellate. I dati ci parlano quindi di un numero consistente di persone che è stato escluso, e che tuttavia rappresenta una parte debole della nostra società. Per questo il sostegno al reddito e il rafforzamento dello Stato sociale sono una prospettiva irrinunciabile per le politiche del governo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *