Breaking News

Costabissara, spari nella lite per i cani

Costabissara – Attimi concitati ieri, intorno a mezzogiorno, a Costabissara, dove sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Dueville, quelli del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Thiene e una volante della Questura di Vicenza, chiamati con urgenza perché si erano sentiti degli spari nei pressi dell’area cani di via Monte Novegno, dietro all’ufficio postale.

La segnalazione era arrivata da una donna, cinquantenne, residente nella zona, che si trovava a passeggio con i suoi due cani ed aveva udito i due colpi. La donna, a quel punto, ha alzato lo sguardo notando, che al di là di una rete, c’era un uomo, il 72enne D.C.D., che imbracciava un fucile, nel giardino di casa sua. L’uomo esigeva che la zona non fosse più frequentata dai cani, poi è rientrato in casa.

In pochi minuti tutta la zona è stata delimitata ed il traffico proveniente dai due sensi marcia è stato interdetto dalle forze dell’ordine giunte sul posto, che, dopo alcuni minuti, sono riuscite ad entrare in contatto con l’anziano che dichiarava di aver solo esploso due piccoli petardi in quanto esasperato dal continuo abbaiare dei cani.

Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che l’anziano, presso la propria abitazione, oltre ad una scatola di piccoli petardi di libera vendita, deteneva illecitamente  anche un fucile ad aria compressa (classificato come arma comune da sparo), e che per questo sarà denunciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *