Breaking News

Basket, prima uscita stagionale per il Famila Schio

Schio – La prima uscita stagionale del Famila Wuber Schio si è conclusa con una sconfitta, per 60-72, maturata contro le orogranata dell’Umana Reyer Venezia. Nell’amichevole, giocata ieri sera al PalaRomare, le scledensi sono partite contratte, con un gioco a tratti troppo macchinoso (27-44 il punteggio al ventesimo). Nella seconda parte dell’incontro, invece, c’è stato un deciso cambio di rotta che ha permesso alle arancioni di recuperare terreno, fino a portarsi a contatto con le avversarie, 60-66. Un nuovo calo, negli istanti finali, ha però consegnato la vittoria alle ospiti.

Partenza in salita per il Famila, che dopo alcuni minuti sul parquet si trova già in ritardo di 12 lunghezze, 5-17. Due triple (Cinili e Keys) intervallate da un centro di Andrè consentono alle padrone di casa di accorciare le distanze, 13-19, prima che le veneziane rimpolpino il loro vantaggio, 14-22.

Nel secondo periodo le ragazze di coach Giampiero Ticchi riportano il margine in doppia cifra, 14-24 e continuano a spingere prendendo il largo (+20, 18-38, al settimo minuto). Gruda e Chagas si mettono in proprio, ma Steinberga è sul pezzo (7 punti in poco più di sessanta secondi) e così, a metà gara, il divario tra le due sfidanti è ancora consistente, 27-44.

La Reyer, alla sua terza amichevole preseason (dopo la vittoria contro Bolzano e la sconfitta, di misura, con Lucca), in questa fase è più reattiva in attacco, come in difesa e riesce a tenere a distanza di sicurezza le avversarie. Ma ecco che nella ripresa arriva una forte reazione delle scledensi, in campo senza Dotto (in via di recupero dopo un infortunio) e DeShields (impegnata con i playoff di Wnba).

Dal 32-53 del giro di boa del terzo periodo, infatti, le cestiste di coach Vincent risalgono a -14, 46-60, in chiusura di periodo e poi, negli ultimi dieci minuti, la crescita è ancora più evidente. Preso per mano da Keys e Crippa, Schio riduce le distanze, con qualche bella giocata che entusiasma il pubblico sugli spalti, 60-64. Le leonesse veneziane, però, non ci stanno a farsi acciuffare e, grazie alle stoccate di De Pretto, Gorini e della giovane Leonardi conquistano la vittoria per 60-72.

Schio: Viviani ne, Keys 10, Lisec 3, Cinili 3, Gruda 17, Chagas 3, Fassina 2, Crippa 7, Andrè 4, Dotto ne, Battisodo 7, Harmon 4

Venezia, Anderson 9, Bestagno 9, Gorini 8, Ciabattoni 3, De Pretto 11, Steinberga 9 Petronyte 9, Pastore 4, Meldere 2, Leonardi 2, Rosini 2, Macchi 4

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *