Breaking News

Gli rubano mille euro con la truffa del postamat

Nanto – Nuovo caso di truffa online secondo le così dette modalità del postamat. Sono stati i carabinieri della stazione di Longare a pizzicare e denunciare per questo, ieri, primo agosto, due persone, con l’accusa di truffa in concorso. Sono il 31enne F.G., residente a Massa di Somma, in provincia di Napoli, e un giovane di 27 anni, J.M.U., originario del Bangladesh ma residente a Padova.

I due, nelle scorse settimane, hanno contattato un 55enne, residente a Nanto, che aveva pubblicato nel sito www.subito.it l’annuncio di vendita di una pigiatrice per l’uva, del valore di 200 euro.

Il venditore, definita la trattativa, è stato invitato a recarsi presso lo sportello postamat di un’agenza postale di Vicenzadove, nell’errata convinzione di vedersi accreditato l’importo stabilito, ha di fatto effettuto una ricarica di mille a favore di una carta PostePay risultata intestata ad uno dei due indagati. Entrambi i responsabili, nei giorni successivi, si sono resi irreperibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *