Breaking News

Bando Bocciodromo, a quando il risultato?

Vicenza – Nuova presa di posizione della destra vicentina sulla questione della assegnazione degli spazi comunali dove ora ha sede il centro sociale Bocciodromo. E’ il Movimento Italia Sociale a puntare il dito sulle lungaggini che stanno caratterizzando le procedure di assegnazione.

“Come avevamo previsto – scrive Gian Luca Deghenghi in una nota -, il risultato della gara per l’assegnazione del Bocciodromo tarda ad arrivare. Sull’argomento, inoltre, la comunicazione da parte del Comune di Vicenza, fino ad ora, è apparsa nebulosa e decisamente scarsa. Al netto di polemiche e illazioni e delle flebili giustificazioni e rassicurazioni giunte dall’amministrazione, la situazione appare ad oggi poco chiara”.

“Dopo la scadenza della convenzione, nel maggio scorso – continua Deghenghi -, non è ancora dato di sapere quale sarà la sorte dell’immobile comunale di via Rossi. Ricordando che il deposito delle buste, con le offerte di gestione da parte di tre diversi soggetti, risale ai primi giorni di luglio, i tempi si stanno allungando oltre misura. Il ritardo nel definire la questione costituisce, inoltre, un grave problema per le future associazioni assegnatarie che, invece di languire nell’incertezza, dovrebbero programmare ed organizzarsi”.

“Al tutto, vanno sommati – conclude -, in caso di gestione diversa dall’attuale, gli eventuali tempi necessari a sgomberare gli attuali occupanti, già da tempo sul piede di guerra ed intenzionati a rendere la vita dura all’amministrazione comunale in caso di sfratto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *