Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Ruba in chiesa, ma viene colto in flagrante e arrestato –

I carabinieri della stazione di Rosà, hanno arrestato ieri, in flagranza  di reato, un uomo pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, Cristiano Bordignon. L’accusa è di furto aggravato, perpetrato all’interno del duomo di Sant’Antonio Abate, di Rosà. Da una prima ricostruzione dei fatti, Bordignon, una volta entrato nella chiesa, ha scassinato un mobile adibito a raccolta offerte, senza trovar nulla, per poi prendere oggetti presenti sull’altare.

Vicenza, ruba merce al centro commerciale

I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Vicenza, nel pomeriggio del 20 luglio, hanno denunciato a piede libero, per furto aggravato, una donna di 51 anni, V.E., di nazionalità ucraina, domiciliata in città. L’intervento al 112 era stato richiesto dagli addetti alla vigilanza del supermercato Emisfero, presso il Centro Commerciale Palladio, che poco prima avevano sorpreso la donna a rubare merce varia, per un valore di circa ottanta euro.

Arrestato per spaccio. Deve scontare quattro anni

I carabinieri della stazione di Vicenza, nel pomeriggio di ieri, 22 luglio, hanno tratto in arresto, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Milano, Ion Lovin, 34enne di nazionalità rumena, residente in città. L’uomo, riconosciuto colpevole di spaccio di sostanze stupefacenti, deve scontare la pena di quattro anni e otto mesi di reclusione. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato nel carcere di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *