Breaking News

Si vende la donna, ma lei non ci sta. Violentata

Noventa Vicentina – Due uomini e una donna che passano la serata insieme, tra bar e bottiglie. Ad un certo punto, uno dei due uomini si fa dare 200 euro dall’altro, e ad essere venduta è la donna, o meglio una sua prestazione sessuale. Ma lei non ci sta, riesce a fuggire e chiama il 112. Ed è così che arrivano i carabinieri, dalla stazione di Noventa Vicentina, a due passi dalla casa dove tutto questo avviene, ed il quadretto è abbastanza chiaro fin da subito.

A finire in manette per  violenza sessuale è stato un uomo di 48 anni, G.B, di nazionalità rumena, mentre è stato denunciato a piede libero l’amico, il 33enne S.A., per sfruttamento della prostituzione. Entrambi gli uomini sono residenti a Noventa Vicentina.

Quanto alla vittima di tutto questo, una donna di 49 anni residente in un comune del basso vicentino, è stata portata in stato di forte agitazione all’ospedale di Noventa Vicentina per gli accertamenti e le cure del caso. Gli uomini dell’Arma l’avevano trovata subito dopo essersi liberata dai suoi aguzzini, approfittando di un attimo di distrazione del suo violentatore, anche lui subito trovatoe  bloccato.

Dai successivi accertamenti è emerso che la vittima aveva trascorso la serata in compagnia dei due uomini in alcuni locali del centro di Noventa, e poi li aveva seguirli nell’abitazione dell’arrestato, dove hanno continuato a bere e consumare marijuana.

La perquisizione domiciliare ha dato ai carabinieri utili riscontri oggettivi. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato messo agli arresti domiciliari, ed oggi è stato convalidato l’arresto, con obbligo di firma alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *