Provinciavicenzareport

Minori, verifiche dopo il caso Bibbiano?

Schio – Quanto è successo nel reggiano, a Bibbiano, solleva interrogativi anche altrove, e non manca chi si chiede se per caso non sia giusto approfondire anche altre situazioni. Lo fa ad esempio, a Schio, il consigliere comunale di minoranza Alex Cioni, presentando  una mozione che sarà discussa nel prossimo consiglio comunale.

Cioni propone all’amministrazione e al consiglio di “convocare semestralmente i servizi sociali interessati, presso la Commissione consiliare quarta, per relazionarla sugli affidi e tutto ciò che concerne l’attività di tutela dei minori, valutando l’opportunità di costituire una Commissione consiliare ad hoc aperta per ascoltare genitori e familiari che negli ultimi anni sono stati coinvolti in casi di affidamento e che ritengono di avere dei fondati dubbi sulle procedure attuate”.

“E’ una questione delicata – spiega Cioni – e vanno quindi evitati atteggiamenti che potrebbero suonare propagandistici e comunque non risolutivi, come vanno evitate inutili e fastidiose strumentalizzazioni politiche”.

“Ho fiducia nel buon funzionamento del sistema sociale connesso agli affidi”, precisa il consigliere comunale scledense, auspicando però che la mozione possa trovare “larga convergenza e che ne sia compreso lo spirito volto a tutelare i diritti e il benessere dei bambini. Venisse a galla anche un solo caso sospetto, – conclude Cioni – sarebbe più che sufficiente per giustificare questo lavoro di indagine”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button