Breaking News

“Giunta  Rucco sempre  più inadeguata”

Da Ennio Tosetto, capogruppo di Vinova in seno al consiglio comunale di Vicenza, all’opposizione, riceviamo e pubblichiamo l’intervento che segue, a commento dell’assise consiliare di giovedì sera, 11 luglio, in sala Bernarda…

*****

Vicenza – Il consiglio comunale di giovedì sera, a Vicenza, ha rappresentato bene lo stato confusionale della giunta Rucco. Nella prima delibera di assestamento del bilancio 2019, mi aspettavo un’analisi degli andamenti sui conti comunali, affiancata da una proposta di indirizzo.

Invece nulla, solo una stringata relazione con scarne cifre che ha accompagnato l’esposizione del documento da parte della neo assessore. Nessuna idea di governo di città, nessuna proposta innovativa, nessuna analisi sull’andamento dei conti e sulla realizzazione del programma.

Un vuoto assoluto, che ben rappresenta questo primo anno di amministrazione nel quale non abbiamo visto nulla: nella viabilità l’assessore Cicero toglie la Ztl in Corso Fogazzaro aprendola al traffico e poi distrugge i dossi stradali mettendo in serio pericolo l’utenza debole (pedoni e ciclisti) che percorre la città. Di recente, l’assessore Giovine propone, nella notte bianca, uno spettacolo in piazza al limite della decenza, compiacendosi del risultato, mentre i cittadini che abitano in centro sono costretti a fuggire perché non reggono il baccano infernale e si lamentano scrivendo “mio caro Sindaco hai fatto fuggire i turisti, hai tolto la quiete ai cittadini…”

Le uniche comunicazioni sono state: togliamo 400 mila euro al personale, senza dire cosa si intende fare per la – a loro dire – “disastrata macchina comunale”. Nessuna presentazione di un’idea di indirizzo e di riorganizzazione del settore da parte dell’assessore Porelli.  Mi domando: togliendo risorse e non reintegrando il personale che se ne va, si migliora la situazione?

Il minor introito, indicato in bilancio, di 200 mila euro dalle sanzioni stradali non mi sembra derivi da un rinnovata attenzione da parte degli automobilisti. Basta girare per la città per accorgersi dell’uso anarchico delle strade, dei marciapiedi e delle soste che talvolta mettono in serio pericolo chi rispetta le regole. Forse qui, in termini di personale e riorganizzazione di un settore strategico quale la polizia locale, qualcosa ci saremmo aspettati di sentire, e invece ancora il nulla.

La novità tanto sbandierata dal sindaco consiste in 450 mila euro destinati palla biblioteca Bertoliana, senza però dire, o meglio mostrare, se esiste un progetto che indichi come sarà utilizzata questa somma. Il sindaco ci ha spiegato che è un accantonamento (quindi il nulla sul piano concreto ed operativo).

Nella fase di dibattito anche Zocca, di Forza Italia, e D’Amore, di Fratelli d’Italia, hanno pesantemente attaccato la giunta e il bilancio in discussione, mentre la Lega e la Lista Rucco sono rimaste in un imbarazzante silenzio, salvo poi votare obbedienti.

La crisi non è ancora terminata e le avvisaglie di una prossima crisi autunnale si sono intuite nel dibattito e negli atteggiamenti della maggioranza. Il governo cittadino è allo sbando , siamo nelle mani di una giunta incapace e di un sindaco che non ha finora saputo e si è dimostrato inadatto a governare la sua maggioranza e più drammaticamente la città di Vicenza.

Ennio Tosetto – Capogruppo di Vinova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *