Breaking News
Elisabetta Gardini a Vicenza, poco più di un anno fa, quando era ancora in Forza Italia
Elisabetta Gardini a Vicenza, poco più di un anno fa, quando era ancora in Forza Italia

Gardini a Toti: “Lascia Forza Italia”

Riceviamo e pubblichiamo questo appello di Elisabetta Gardini al governatore della Liguria Giovanni Toti. Ci sembra interessante soprattutto perché è testimonianza dei tempi e dell’ormai avvenuto e definitivo declino di Forza Italia e di Silvio Berlusconi…

******

Caro Giovanni, nel 2013 le prime pagine dei giornali italiani ci dicevano che la cancelliera Merkel stava lavorando per lasciare la nuova Forza Italia e Berlusconi fuori dal Ppe. Io, da semplice pedone che ha sempre lavorato lealmente per il proprio Paese e per il proprio partito (ordine non casuale), dopo gli opportuni accertamenti con i leader del gruppo Ecr avevo caldeggiato con Silvio Berlusconi l’ingresso di Forza Italia nella famiglia dell’Ecr.

Ben altra credibilità avrebbe avuto lo slogan più Italia in Europa e meno Europa in Italia. E di conseguenza anche i risultati delle europee del 2014 sarebbero stati assai diversi. Cameron era pronto, ma Tajani si oppose con tutte le sue forze. Certo, la sua lungimiranza e la sua intelligenza politica, come ha dimostrato nella gestione delle liste al parlamento italiano prima e al parlamento europeo poi, non si sono mai scostate di un millimetro dalla sua linea personale.

Come di tutta evidenza, ha vinto Antonio Tajani – ahimè – e da allora il partito si è avvitato in una involuzione che lo ha portato alla soglia dell’estinzione. Anche le primarie, caro governatore, sono un déjà vu… Ricordi dicembre 2012 quando (eravamo ancora Pdl) furono annullate all’ultimo momento? Da lì nacquero per iniziativa di Giorgia Meloni e Guido Crosetto le primarie delle idee. Da lì nacque Fratelli d’Italia. Io ero su quel palco non solo fisicamente ma con il cuore e con l’anima.

Non ripetere il mio errore, non perdere sette anni di politica vera in favore della tua gente e del tuo Paese! Forza Italia non cambierà mai, nel tuo intimo lo sai… Se resterai là, continuerai a regalare false illusioni e prolungherai un’agonia che il sogno che abbiamo sognato insieme nel 1994 non si merita. Caro Giovanni, per quanto doloroso, meglio lasciare il passato alle spalle e guardare al futuro.

Elisabetta Gardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *