Breaking News

Estate a pieno ritmo al Teatro Comunale di Vicenza

Vicenza – Il clima torrido, ed a volte bizzoso, di questi giorni non ferma le attività estive del Teatro Comunale di Vicenza. Proseguono infatti gli appuntamenti del mercoledì di “Mazzini 39”, la terrazza all’aperto del Comunale con serate live e dj set, eventi aperti al pubblico con musica dal vivo e intrattenimento di vario genere. Ai nastri di partenza anche Music for Life, evento musicale, realizzato con l’International Lyric Academy, che prevede una serie di concerti di musica da camera, musica lirica, musical e opera, in dieci appuntamenti in programma da giovedì 11 a sabato 27 luglio.

Inoltre, è iniziato a pieno ritmo anche il rinnovo degli abbonamenti per la prossima stagione artistica. la biglietteria del Teatro Comunale è aperta per questo il giovedì, fino al 26 luglio, dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18. Sono oltre 160 gli abbonamenti già rinnovati (l’anno scorso si attestavano, alla stessa scadenza a 114), con un incremento del 40% rispetto alla passata stagione. Il rinnovo degli abbonamenti si può effettuare anche comodamente da casa, inviando una mail a abbonati@tcvi.it.

Da segnalare inoltre, la modifica di alcune date nel calendario complessivo della stagione. Per la Prosa: “La Classe”, un intenso spettacolo di impegno civile sui temi del disagio giovanile, sarà in scena sabato 15 febbraio (anziché il 14 febbraio come precedentemente annunciato) mentre lo spettacolo “La volpe e il leone. Shakespeare vs Cervantes” sarà sostituito da “Mine Vaganti”, la nuova produzione di Ferzan Özpetek, adattamento teatrale del suo celebre film del 2010, diretto dallo stesso regista, in programma martedì 10 e mercoledì 11 marzo. È previsto un cambio data anche per “Animalesse” di e con Lucia Poli (Prosa al Ridotto) in programma sabato 22 febbraio (anziché giovedì 12 marzo); tutti gli spettacoli, come di consuetudine, iniziano alle 20.45.

Anche per la rassegna di Arte a Teatro dedicata ai “Sogni del Novecento sono previste delle variazioni nelle date annunciate: si inizia infatti con Stefania Portinari la giovane curatrice-rivelazione della mostra in Basilica in programma dal prossimo dicembre, che aprirà giovedì 23 gennaio con “La milleduesima notte: arte e moda negli anni Venti”, seguita da Gabriella Belli, direttrice dei musei civici veneziani, fondatrice del Mart di Rovereto che racconterà di  “Klimt fra Vienna e Venezia” giovedì 20 febbraio (si invertono le date delle presentazioni rispetto all’annuncio iniziale), mentre Guido Beltramini accompagnerà gli spettatori alla scoperta dei progetti di Carlo Scarpa, l’architetto che leggeva nel cielo i segni per costruire sulla terra, nel suo intervento “Terra acqua ferro fuoco: Carlo Scarpa architetto sciamano” in programma giovedì 12 marzo 2020 (anziché mercoledì 11 marzo). Anche qui, tutti gli incontri iniziano al Ridotto alle 20.45.

Oltre al rinnovo abbonamenti (per i nuovi abbonamenti bisogna aspettare il 19 settembre), è già iniziata anche la vendita dei biglietti per gli spettacoli fuori abbonamento (inizia il primo ottobre invece la vendita dei biglietti per gli spettacoli e i concerti della stagione).

Al momento gli spettacoli più gettonati sono: il musical “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini con Gianluca Guidi, seguito dal cabaret travolgente di Teresa Mannino in “Sento la terra girare” e dall’one-man-show “Tutto Teo”, firmato e interpretato dall’inarrestabile Teo Teocoli. Seguuono a strettissimo giro, come vendite, la tappa del tour di Vinicio Capossela “Ballate per uomini e bestie” e il musical evergreen “We will rock you” con le canzoni dei Queen cantate in inglese ed eseguite dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *