Breaking News

Case del centro affittate in nero per 240 mila euro

Vicenza – Nei giorni scorsi, i finanzieri del Comando provinciale di Vicenza hanno concluso un controllo fiscale in materia di imposte dirette, per gli anni dal 2013 al 2017, nei confronti di una proprietaria di case, R.P., thienese di 57 anni, che risultava aver l’affittato immobili senza dichiarare i proventi derivanti dai canoni riscossi.

In particolare, nel corso di una precedente verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale locale, le Fiamme Gialle hanno rilevato che la  titolare della stessa risultava possedere due immobili, nel centro storico di Vicenza, in contrà San Faustino e Contrà Jacopo Cabianca, date in locazione ad americani.

Dalla preliminare attività di controllo è emerso che la donna ha affittato gli immobili formalizzando contratti di affitto regolarmente registrati, anche per assecondare le esigenze documentali degli inquilini. Tuttavia, i proventi non confluivano nelle dichiarazioni dei redditi della donna.

Ed è così che i finanziari hanno ricostruito la situazione degli affitti complessivamente conseguiti dalla donna, nel periodo dal 2013 al 2017, ed è venuta fuori la cifra di 239.700 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *