Breaking News

Vicenza Pride, le critiche dell’estrema destra

Vicenza – “Non abbiamo nulla contro gli omosessuali e riteniamo sacro che ognuno sia libero di amare chi vuole, di vivere in intimità il proprio rapporto. Possiamo disquisire se questo piace o no, ma non possiamo dire alle persone chi devono amare e cosa devono fare all’interno delle mura domestiche. Quello che è osceno e che dà molto fastidio è la carnevalata a base di feticismo e transessualismo che viene portata in piazza durante i vari Pride in giro per il mondo”.

E’ quanto scrive oggi in una nota Forza Nuova, alla vigilia del Vicenza Pride, tre giorni di manifestazione all’insegna dell’orgoglio omosessuale da sempre avversata dalla destra, che in questo caso sottolinea la differenza tra la difesa di un proprio diritto e il “trasformare il tutto nella fiera dello squallore e della morte del pudore nella maniera più assoluta”.

“Ed è questo il motivo – continua il gruppo di estrema destra vicentino – per cui sono molti gli omossessuali contrari a queste manifestazioni promosse da lobby, pronte a lucrare anche sulle giovani generazioni. Forza Nuova sabato non sarà in piazza a contro manifestare, ma con i propri militanti sarà al convegno organizzato in contrapposizione al Vicenza Pride, riconoscendo al Mis, organizzatore dell’evento un modo diverso di opporsi alle pagliacciate di piazza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *