Breaking News
Recoaro ed il suo Stabilimento termale - Foto: Lucamenini (creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/deed.en)
Lo stabilimento termale di Recoaro in una immagine d'archivio - Foto: Lucamenini (CC 3.0)

Terme di Recoaro, al via la nuova stagione

Venezia – Alla vigilia dell’apertura della nuova stagione termale delle Terme di Recoaro, che sarà ufficialmente inaugurata con la cerimonia di domani mattina alle Fonti Centrali, l’assessore al lavoro della Regione Veneto, Elena Donazzan, rivolge un saluto augurale all’imprenditore Giuseppe Fortuna, amministratore delegato della società Risorse Vicentine che ha da poco assunto la gestione del compendio termale sino al 30 settembre, rispondendo al terzo bando regionale e impegnandosi a investire 50 mila euro nel rilancio della stazione turistica dell’Alto Vicentino.

“Il coraggio che ti ha sempre caratterizzato nella vita di imprenditore sia utile a dare una nuova, anzi nuovissima, stagione alle Terme di Recoaro”, scrive l’assessore al nuovo gestore, avvertendo: “È necessario, tuttavia, che tutto il territorio non ti lasci solo nel pensare le scelte di rilancio: il settore del termalismo è inscindibilmente legato alla terra, non può essere delocalizzato, ma ha bisogno di una nuova mentalità”.

Nel ricordare che le Terme hanno conosciuto stagioni “tristi ed opache”, “frutto anche di scelte sbagliate della politica”, Elena Donazzan ripercorre le preoccupazioni condivise con istituzioni, imprese e persone del territorio per il mantenimento delle attività economiche nell’area, in particolare con la vicenda delle Acque Minerali di Recoaro.

“In quella vicenda ho trovato forte attaccamento ed un senso dell’identità da parte degli abitanti di Recoaro – conclude l’assessore, che assicura il proprio sostegno alla nuova stagione imprenditoriale delle Fonti -. Sono requisiti fondamentali per pensare al rilancio e allo sviluppo di attività indissolubilmente legate al contesto territoriale, come appunto il termalismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *