Breaking News

Paraciclismo, i ragazzi di Zanardi a caccia del tricolore

Marostica – Sabato e domenica prossimi arriva nel vicentino, a Marostica e Bassano, Obiettivo3, ovvero i campionati italiani di paraciclismo. Si tratta della “scuderia” di Alex Zanardi, con 25 atleti pronti a darsi battaglia in strada, nell’appuntamento più importante della stagione paraciclistica italiana. Alcuni sono a caccia di conferme, altri partecipano per la prima volta alla manifestazione tricolore, qualcuno spera di migliorare i piazzamenti della scorsa stagione.

Obiettivo3 riparte dalle cinque maglie tricolore (tra prova in linea e cronometro) conquistate nel 2018, ma nel frattempo il progetto è cresciuto, gli atleti hanno fatto passi da gigante e la delegazione è aumentata mese dopo mese. Si parte sabato 22, quando a Marostica, dalle 14:30, scatterà la prova a cronometro. Il giorno dopo la truppa si sposterà di qualche chilometro, visto che la gara in linea si svolgerà in mattinata a Bassano del Grappa.

Obiettivo 3 è un progetto, ideato da Alex Zanardi, che mira a reclutare, avviare e sostenere concretamente ed economicamente persone disabili che vogliono iniziare ad intraprendere un’attività sportiva. Come dice il nome stesso del progetto, l’obiettivo finale, o meglio la sua ambizione, è quella di andare oltre l’avviamento allo sport di quante più persone possibile, per individuarne almeno tre capaci di crescere fino a centrare la qualificazione ai prossimi Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

I Giochi rappresentano infatti una vetrina unica al mondo, un’occasione importantissima per dimostrare che la disabilità è una caratteristica e non un limite. Nei suoi primi due anni di attività Obiettivo3 ha reclutato più di 40 atleti, che hanno già partecipato a decine di manifestazioni nazionali e internazionali, raggiungendo risultati notevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *