Breaking News

Palco per una festa attaccato alla Basilica

Vicenza – Perché allestire un grande palco per un concerto ed una serata di gala, che dovrebbe esserci stasera, in piazza dei Signori, a Vicenza, a pochi centimetri dalla basilica palladiana e non sul lato ovest della piazza, come si è fatto di solito in passato? Lo chiedono i consiglieri di opposizione nel consiglio comunale di Vicenza, che hanno presentato una interrogazione in proposito.

“Dal 27 marzo 2014 la Basilica Palladiana è un Monumento nazionale” ricordano innanzitutto, aggiungendo che la basilica e la Loggia del Capitaniato sono anche due componenti il sito Unesco di Vicenza”. La basilica inoltre è stata oggetto negli anni passati di un lungo e oneroso intervento di restauro, e Piazza dei Signori rappresenta uno dei luoghi più suggestivi ma anche più delicati della città.

E ora, o meglio ieri, in Piazza dei Signori è stato allestito un palco ed altre attrezzature a pochi centimetri dalla basilica che rappresentano un evidente pericolo per i monumenti, dato che anche piccole oscillazioni potrebbero provocare danni seri.

I consiglieri del centrosinistra ricordano che è la prima volta che il palco viene montato così a ridosso della basilica. In più si deve aggiungere che
l’evento è organizzato da soggetti privati, sebbene sia sostenuto da una sponsorizzazione di Aim.

“La Soprintendenza ha concesso tutte le autorizzazioni necessarie all’installazione in oggetto?” si chiede nell’interrogazione. E in caso affermativo, quanto realizzato corrisponde a quanto richiesto ed è conforme alle prescrizioni della Soprintendenza? Ed ancora,
perché il palco è stato allestito a ridosso della basilica e non, come negli anni passati, nel lato ovest della piazza? E le domande continuano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *