Donazzan a Fratelli d’Italia: “Responsabilità”

Vicenza – “Sono stupita e disorientata da quanto appreso nelle ultime ore. Il centrodestra unito è sinonimo di buongoverno a Vicenza, come lo è da anni in Veneto a livello regionale ed in molte realtà locali. Non possiamo permettere che alcune ambizioni personali portino a discussioni dannose per la città e per i vicentini”.

A parlare così è Elena Donazzan, assessore al lavoro e all’istruzione della Regione Veneto, commentando la volontà espressa dai consiglieri comunali diFratelli d’Italia di uscire dalla maggioranza di centrodestra che da un anno governa Vicenza.

“Serve buonsenso – ha  aggiunto l’assessore -, per evitare a Vicenza gli errori che hanno riconsegnato Padova alla sinistra. Gli elettori, un anno fa, hanno chiesto a gran voce una svolta, premiando con il proprio voto e la propria fiducia un centrodestra unito intorno a Francesco Rucco. Ai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia chiedo senso di responsabilità e di rispettare quella volontà popolare, confermata anche poche settimane fa in occasione delle elezioni europee”.

“Farò un appello ai vertici nazionali di Fratelli d’Italia – ha poi concluso Donazzan – affinché si metta fine al più presto a questa vicenda: la stabilità e la lealtà per il governo di una città come Vicenza deve rivestire un’importanza prioritaria per il partito. Lasciamo i personalismi e rispettiamo il voto popolare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità