Breaking News

“E’ questo l’inizio del cambiamento a Bassano?”

Bassano del Grappa – Primo consiglio comunale della nuova amministrazione, appena uscita dalla urne, a Bassano del Grappa, guidata dal sindaco Elena Pavan. Un amministrazione, di centro destra, che si è proposta all’insegna del cambiamento, ma è proprio quest’aspetto che viene ora criticato dall’opposizione di centrosinistra.

“Abbiamo partecipato – commenta infatti Angelo Vernillo, capogruppo della minoranza – con totale apertura e disponibilità al primo consiglio comunale.  Tutti noi abbiamo espresso gli auguri e dato la disponibilità di una minoranza non oppositiva a priori ma costruttiva, attenta, vigile e di certo non silenziosa. Alcuni si cambia però ci hanno lasciato davvero sorpresi”.

“Di certo – continua Vernillo, con il quale firmano però la nota tutti i consiglieri della minoranza – si è cambiato sui saluti iniziali del sindaco, che ha ringraziato solo chi l’ha votata e non ha avuto un pensiero per tutti i cittadini di Bassano, anche quelli che non l’hanno votata ed anche quelli che a votare non ci sono andati”.

“Di certo si è cambiato sulle deleghe agli assessori dimenticandosi di Opera Estate ed infanzia, ad esempio, e anche sopprimendo l’assessorato alla cultura e dividendo i referati turismo e cultura, binomio che tanta positività ha generato negli ultimi anni e all’apparenza non come frutto di strategie ma di spartizione di deleghe”.

Il consigliere del centrosinistra conclude poi ricordando al sindaco le sua dichiarazioni riguardo alla scelta del presidente del consiglio comunale. “Chiederò alle minoranze di fare un nome” aveva detto “ma poi – ha sottolieato Vernillo – non sono seguiti alle parole i fatti”. La minoranza, a sua volta, ha proposto alla presidenza Riccardo Poletto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *