Breaking News
Luca Barlocco
Luca Barlocco

Calcio, nuovo arrivi nella rosa del Vicenza

Vicenza – Primi arrivi di nuovi giocatori nel LR Vicenza, in vista del prossimo campionato. La società ha infatti perfezionato, negli ultimi giorni, due accordi di durata biennale con altrettanti calciatori. Di ieri la notizia dell’arrivo a Vicenza di Luca Barlocco, che vestirà la maglia biancorossa dal primo luglio.

Barlocco, terzino sinistro di 24 anni, nell’ultima stagione ha indossato la maglia del Piacenza, con la quale ha sfiorato la Serie B, scendendo in campo 40 volte tra campionato e playoff, siglando 2 reti condite da 5 assist. In precedenza per lui due stagioni all’Alessandria, con una parentesi alla Pro Vercelli in Serie B.

Con i grigi ha conquistato la Coppa Italia Serie C ed è arrivato in finale playoff contro il Parma nella stagione 2016/2017. In carriera ha vestito inoltre le maglie di Carrarese, Como e Novara.

Il secondo nuovo arrivo, anche lui in biancorosso dal primo luglio, è l’argentino Federico Matías Scoppa, centrocampista di 32 anni, che nell’ultimo biennio ha vestito la maglia del Monopoli, del quale è diventato capitano, collezionando 63 presenze in campionato, con un gol e otto assist.

Arrivato in Italia con l’esperienza a Catania nella stagione 2016-2017, è cresciuto nelle giovanili del Boca Juniors per poi passare al Porto, successivamente esperienze nel Leixões e allo Sporting da Covilhã (in Seconda Divisione portoghese), all’Inter Turku (Serie A finlandese), per poi rientrare in Argentina tra le fila del Defendores de Belgrano, una parentesi al San Marcos de Arica, nella massima divisione del campionato cileno e infine il Santamarina de Tandil (Serie B argentina) e l’Atlético de Rafaela (Primera División Argentina).

Un commento

  1. L’anno scorso è stato un grande Vicenza grazie al presidente Rosso, quest’anno ancora di più visto gli arrivi di Di Carlo e della squadra che sta per nascere. Non deluderà. Forza Vicenza. L’abbonamento anche quest’anno lo farò a occhi chiusi, ci sarà da divertirsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *