Breaking News
Jillian Harmon insieme all'allenatore del Famila, Pierre Vincent

Basket, primi colpi di mercato per il Famila Schio

Schio – C’è fermento in casa Famila Wuber Schio in vista della stagione 2019/2020 della serie A1 di basket femminile. Un’annata che le scledensi, guidate da coach Pierre Vincent, affronteranno ancora una volta con lo Scudetto cucito sul petto.

Dopo l’annuncio della firma dell’ala romana Sabrina Cinili, classe 1989, lo scorso anno alla Passalacqua Ragusa ed attualmente in ritiro con la nazionale italiana, è di ieri la notizia dell’ingaggio di un’altra atleta proveniente dalla società siciliana. Si tratta della 32enne Jillian Harmon.

Ala/pivot neozelandese con passaporto britannico, Harmon vanta diverse esperienze nel campionato italiano. Al suo arrivo nel nostro paese, nel 2009, approda a Como, dove indossa la casacca della Pool Comense fino al 2012. Passa poi alla Lavezzini Parma (due stagioni) e, dopo aver giocato in Australia (2014-2015) torna in Italia, alla Gesam Gas Lucca. In terra toscana Harmon veste i panni della protagonista essendo una delle artefici della conquista dello Scudetto 2017.

L’anno successivo passa alla Dike Napoli e nella stagione seguente, vale a dire quella appena conclusa, indossa la divisa della Passalacqua Ragusa, giocando poco meno di 30 minuti a gara e mettendo a referto 14 punti di media a partita.

“Finalmente arrivo a Schio – ha commentato Jillian – sono davvero molto contenta di vestire l’orange dopo tutti questi anni da avversaria. Sarà un anno importante con obiettivi ambiziosi in Italia e in Eurolega. Non vedo l’ora di cominciare”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *