Breaking News

Adolescenti rubano e smontano uno scooter

Sandrigo – Sono stati individuati grazie alle immagini della videosorveglianza alcuni ragazzi, tutti minorenni, che nei giorni scorsi avevano rubato uno scooter Malaguti Phantom F10, a Sandrigo, in piazza Giovanni Paolo II. Il furto era avvenuto nella serata di sabato 15 giugno, ai danni di un altro ragazzo, un 15enne.

A conclusione della serata, il giovane si era reso conto del furto subito e subito era partita la denuncia. I primi passi, da parte della polizia locale del distaccamento di Sandrigo del consorzio Nordest Vicentino, sono stati proprio gli accertamenti sul sistema di videosorveglianza urbana e si è potuto così tracciare gli spostamenti di un gruppo di adolescenti, alcuni dei quali già noti per precedenti controlli.

Inoltre sono state fatte le verifiche al sistema dei varchi elettronici di lettura targhe condiviso con i comuni limitrofi, riuscendo a ricostruire il percorso dei giovani, prima e dopo il furto. Sentiti alla presenza dei genitori, tutti i ragazzi hanno collaborato e si è potuto così recuperare lo scooter rubato, che era già stato in parte smontato e grossolanamente riverniciato per renderlo irriconoscibile.

Anche il numero del telaio era stato occultato con una pesante mano di vernice. La targa ed il portatarga erano stati asportati ed i documenti di circolazione erano stati gettati. Il giovane trovato con lo scooter, quello cioè che aveva fatto le modifiche, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Venezia per ricettazione e riciclaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *