Violenza sessuale su una minorenne. Tre arrestati

Vicenza – Violenza sessuale di gruppo nei confronti di una minorenne. E’ la pesante accusa con la quale sono state arrestate oggi tre persone, due uomini di origine straniera ma residenti in Italia da tempo, di 27 e 28 anni, e una donna italiana di 31 anni. I due uomini arrestati sono di origine marocchina, entrambi regolarmente impiegati in imprese del territorio.

La vittima invece è una giovane, nata in Italia da genitori immigrati dall’est europeo, ed era legata da amicizia, dettata da interessi comuni, con la donna arrestata, che l’aveva invitata a trascorrere il week end nella propria abitazione, con il consenso dei genitori. La giovane ha subito la violenza  mentre si trovava in uno stato di inferiorità fisica e psichica che le era stata procurata per mezzo di sostanze stupefacenti, e la cosa, naturalmente, è un’aggravante.

Ad arrestare il terzetto, che ora si trova ai domiciliari, sono stati i carabinieri del Comando provinciale di Vicenza, assieme a quelli delle stazioni territoriali, per una operazione che ha interessato le zone di Trissino, Arzignano e San Bonifacio (Verona).

Quanto ai fatti incriminati, sarebbero avvenuti nell’ottobre dello scorso anno, quando la ragazza violentata, che conosceva i suoi presunti aguzzini, aveva 16 anni, all’interno dell’abitazione della donna. La misura cautelare adottata è stata emessa dal gip del Tribunale di Vicenza Massimo Gerace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *