Nascosti nel treno merci, salvati dai pompieri

Vicenza – Nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 6 maggio, quattro persone di origine nordafricana, che si trovavano all’interno di un carro merci, sono state soccorse dai vigili del fuoco di Vicenza. Una volta estratti dal vagone, in discrete condizioni di salute, i quattro sono stati assistiti dal personale del suem 118 nel frattempo intervenuti con l’ambulanza.

Il treno merci era fermo nella stazione ferroviaria di Vicenza per una sosta tecnica quando alcuni passanti hanno dato l’allarme dopo aver sentito dei rumori e delle grida d’aiuto che provenivano dall’interno di uno dei venticinque vagoni.

Il convoglio, proveniente dalla Serbia, è stato quindi spostato su un binario non elettrificato così da consentire ai vigili del fuoco, arrivati sul posto verso le 13.20, di intervenire. Le quattro persone, che si trovavano in un unico carro pieno di cereali, sono state estratte dai pompieri dalla parte superiore del vagone, dove si carica il materiale.

Tutti i carri sono stati controllati al personale dei pompieri, per escludere la presenza di altre persone. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono state coadiuvate dal vice comandante Giovanni Vassallo e dal capo turno.

Sul posto sono arrivati anche il personale della Polfer e alcune pattuglie della polizia di stato, che hanno preso in consegna le persone per procedere alla loro identificazione. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore e mezza dall’inizio dell’intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità