Breaking News
"Veneto 2050", riqualificazione urbana dopo il Piano Casa

Riqualificazione urbana dopo il Piano Casa

Vicenza – Si terrà lunedì 6 maggio, a Vicenza, a Palazzo Bonin Longare, il convegno dal titolo “Veneto 2050. Luci ed ombre della nuova legge regionale 14/2019 tra stabilizzazione del piano casa, riqualificazione urbana e rinaturalizzazione del territorio”, organizzato da Confindustria Vicenza assieme ad Ance e Anci. L’incontro, che avrà inizio alle 9, è rivolto alle imprese edili associate ad Ance Veneto e agli industriali vicentini, oltre che ai comuni del Veneto, e vuole offrire una prima, qualificata, occasione di approfondimento sulla nuova disciplina regionale.

“Il 31 marzo 2019 – spiega una nota della Confindustria berica – è, infatti, definitivamente scaduto il Piano casa approvato nel 2009, il che ha portato la Regione Veneto ad approvare una nuova legge (la numero 14 del 4 aprile 2019) che persegue l’ambizioso obiettivo di mettere a regime gli aspetti positivi del precedente piano, coniugandoli con gli obiettivi e gli strumenti propri del contenimento del consumo di suolo e della riqualificazione edilizia, primi fra tutti la demolizione delle opere incongrue, i crediti edilizi da rinaturalizzazione, l’efficientamento energetico dei fabbricati”.

Il programma dell’evento prevede l’introduzione di Maria Rosa Pavanello, presidente di Anci Veneto, e di Luigi Schiavo, presidente della sezione Costruttori edili e impianti di Confindustria Vicenza. Quindi l’avvocato Silvano Ciscato spiegherà la nuova legge, nel quadro della legislazione urbanistica veneta. Seguirà un’illustrazione delle deroghe al d.m. 1444/1968 e alle norme locali in materia edilizia da parte dell’avvocato Alessandro Calegari, docente di Diritto amministrativo presso l’Università di Padova.

Antonella Faggiani, di Smart Land Srl e docente di estimo all’Università Iuav di Venezia, tratterà il tema dei crediti edilizi da rinaturalizzazione, mentre l’avvocato Antonio Ferretto si soffermerà sugli interventi di ampliamento e di riqualificazione edilizia. Il tema dei titoli edilizi, interventi in zona agricola e vincoli idrogeologici, sarà trattato dall’avvocato Alessandro Veronese, mentre il presidente della Consulta ambiente e territorio di Anci Veneto, Massimo Cavazzana, si occuperà delle premialità previste dalla legge. Le conclusioni saranno affidate al dirigente di Confindustria Vicenza Roberto Travaglini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *