Breaking News
Un ritratto di Domenico Piccoli di proprietà degli eredi (Autore ignoto, anni 1905-1910)
Un ritratto di Domenico Piccoli di proprietà degli eredi (Autore ignoto, anni 1905-1910)

“Padri e figli tra Vicenza e il mondo”

Vicenza – “Padri e figli tra Vicenza e il mondo. Il caso della famiglia Piccoli (1854-1938)”, è questo il  titolo di un incontro che si terrà a Vicenza, nel salone d’onore di Palazzo Chiericati, giovedì 23 maggio, alle 17.30, promosso dall’Accademia Olimpica, con il quale si vuole offrire uno sguardo inconsueto, locale ma anche internazionale, sulla realtà di un’epoca complessa e vivace come quella a cavallo tra ‘800 e ‘900. In particolare saranno ripercorsi i passi di tre vicentini vissuti in quegli anni: un padre, Domenico Piccoli; e due dei suoi quattro figli: Raffaello e Valentino.

Emilio Franzina
Emilio Franzina

L’incontro sarà introdotto dal vicepresidente vicario dell’Accademia Olimpica, Mariano Nardello, mentre ad illustrare le vicende e il pensiero dei tre vicentini saranno Emilio Franzina, presidente della Classe di lettere e arti dell’accademia, che parlerà di “Cultura, politica e giornalismo d’inizio Novecento nelle vite di Domenico e Valentino Piccoli”, e Lucia Morra, dell’università di Torino, che si soffermerà sul tema “Raffaello Piccoli. Una biografia intellettuale”.

Quella di Domenico Piccoli (1854-1921) fu una vita avventurosa, che lo portò a dividersi tra l’Italia, il Regno Unito e l’Australia, impegnato sui più diversi fronti: dall’ingegneria alla politica, dall’imprenditoria all’insegnamento e all’attivismo sociale. Suo figlio Raffaello (1886-1933) fu interventista democratico, oppositore del fascismo e intellettuale vicino a Benedetto Croce, di cui diffuse il pensiero negli Stati Uniti e in Inghilterra, all’università di Cambridge, dove fu collega dell’economista Piero Sraffa e del filosofo Ludwig Wittgenstein.

Redattore di varie testate fu invece Valentino (1892-1938), che scrisse tra l’altro per il Corriere della Sera e il Popolo d’Italia e che curò gli scritti di Arnaldo e Benito Mussolini.  L’incontro è ad ingresso libero. Per informazioni: www.accademiaolimpica.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *