Provinciavicenzareport

Sparisce acciaio dalla ditta. 48enne denunciato

Lonigo – Nei giorni scorsi un uomo di 48 anni residente ad Oppeano, in provincia di Verona, è stato denunciato con le accuse di furto aggravato, con riferimento alla sottrazione di svariati chili di filo di acciaio da una ditta, e di tentato furto, dai carabinieri della Stazione di Lonigo.

Il provvedimento è stato emesso a conclusione delle indagini avviate qualche settimana fa, in seguito ad una denuncia presentata da un imprenditore del luogo. L’uomo aveva infatti segnalato ai militari il furto di un ingente quantitativo di filo in acciaio inox per vigneti. Si parla di 325 chili di materiale, il cui valore è quantificato in 1.500 euro.

L’imprenditore ha inoltre raccontato ai carabinieri un altro episodio: questa volta un tentativo di furto, sventato da alcuni suoi dipendenti, i quali avevano sorpreso una persona che, vistati scoperta, si era dileguata a bordo di una vettura.

I riscontri acquisiti dagli uomini dell’arma, con particolare riguardo alle testimonianze subito raccolte, hanno permesso di giungere ad identificare l’uomo ritenuto l’autore di entrambi gli episodi: il furto e il tentato furto.

Spetterà ora all’autorità giudiziaria berica, che è stata messa al corrente dei fatti, valutare i provvedimenti da adottare nei confronti del 48enne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button