Breaking News

Inaugurata passerella ciclopedonale sul Tribolo

Vicenza – Inaugurata questa mattina a Vicenza, al confine con Torri di Quartesolo,  la nuova passerella ciclopedonale in affiancamento al ponte stradale lungo la Strada Padana Superiore verso Padova, per l’attraversamento della roggia Tribolo. Oltre alla passerella è stato aperto anche un tratto di pista ciclopedonale, di circa 130 metri, separata dalla strada, primo stralcio del collegamento tra Vicenza e Torri nell’ambito degli “itinerari cicloturistici palladiani”.

Erano presenti all’inaugurazione l’assessore alle infrastrutture del Comune di Vicenza, Claudio Cicero, il sindaco di Torri di Quartesolo Ernesto Ferretto, e il consigliere della Provincia di Vicenza con delega alle piste ciclabili e ai rapporti con la città capoluogo e l’area metropolitana Renzo Marangon. L’intervento complessivo, a cura del servizio Mobilità e trasporti, è costato 200 mila euro, 100 mila dei quali finanziati dalla Provincia di Vicenza.

La nuova passerella ciclopedonale permette di superare un punto in cui, a causa della presenza del ponte stradale, non è possibile alcun intervento sul sedime della strada regionale 11. Ha uno sviluppo complessivo di 42 metri circa e si posiziona in affiancamento al ponte stradale esistente, ad una adeguata distanza dalle tubazioni dei sottoservizi adiacenti al ponte. E’ composta da una struttura metallica fondata su micropali e permettere l’attraversamento della roggia Tribolo e del successivo fossato di scolo delle acque meteoriche.

La quota del piano di calpestio in ingresso e in uscita è pari alla quota della strada regionale 11 e l’andamento altimetrico rimane pressochè pianeggiante per tutta la passerella. L’impresa costruttrice è l’associazione temporanea d’impresa tra la ditta Milan Luigi srl e la Ditta costruzioni Stradali Martini Silvestro srl.

Come dicevamo, è stato realizzato anche un tratto di circa 130 metri di pista ciclopedonale per il collegamento Torri di Quartesolo-Vicenza,  in sede propria, separata dalla strada e con finitura in stabilizzato. Il tratto rappresenta un primo stralcio del collegamento, e raggiunge già il confine comunale con Torri. Al momento l’opera, con palizzata in legno verso la roggia, è completata da un nuovo attraversamento pedonale su strada Padana, a consentire il raggiungimento della passerella da entrambi i lati, evitando così a pedoni e biciclette la strettoia del ponte.

Un commento

  1. Siete sicuri che il piccolo corso d’acqua si chiama Tribolo. A me pare che sia un ramo della Caveggiara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *