Breaking News
I sigilli all'appartamento di Torri di Quartesolo dopo l'incendio
I sigilli all'appartamento di Torri di Quartesolo dopo l'incendio

Entrano nell’appartamento sequestrato. Denunciati

Torri di Quartesolo – Dopo aver forzato la porta sono entrati nell’appartamento dove vivevano, che però era stato sequestrato dopo un incendio. Per questo due persone, una di 42 anni e l’altra di 21, senza fissa dimora, sono state denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza con l’accusa di violazioni di sigilli in concorso.

I carabinieri della Stazione di Torri di Quartesolo sono arrivati in via dei Lancieri dopo alcune segnalazioni inoltrate al numero unico di emergenza 112.

Alcuni residenti in via dei Lancieri avevano infatti segnalato la presenza di alcune persone in un appartamento, che fa parte di un condominio, nel quale, lo scorso 4 agosto, si era verificato un incendio e per tale motivo era stato sottoposto a sequestro.

Giunta sul posto la pattuglia dei carabinieri ha potuto accertare la presenza dei due indagati, i quali in precedenza vivevano nell’appartamento, all’interno del quale si erano introdotti dopo aver forzato la porta d’entrata.

Spetterà ora all’Autorità giudiziaria Berica, che è stata informata dell’accaduto, valutare i provvedimenti da assumere nei confronti del 42enne e del 21enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *