Breaking News

“Buon lavoro agli eletti, ma verifica fra tre mesi”

Bassano del Grappa – All’indomani delle elezioni amministrative il Tavolo delle categorie economiche del bassanese augura buon lavoro ai sindaci eletti. Lo fa attraverso William Beozzo, coordinatore del tavolo e presidente di Apindustria Bassano, che si congratula con i candidati che sono stati scelti ma ricorda anche loro le promesse fatte in campagna elettorale.

“Abbiamo organizzato – ha sottolineato Beozzo – le serate di confronto, che sono state accolte con una grande partecipazione da imprenditori e cittadini, ponendo l’accento sulle misure da adottare per aiutare il mondo dell’impresa, e raccogliendo impegni concreti. Ringraziando tutti i candidati per la loro disponibilità, ora ricordiamo ai sindaci eletti che il confronto continua, e che ci metteremo in contatto con loro dopo i primi cento giorni per verificare le azioni che hanno affermato di intendere mettere in atto con certezza, nell’imminente avvio della nuova legislatura”.

Ricordiamo che i principali temi affrontati nel confronto tra sindaci e imprese hanno coinvolto le infrastrutture, la semplificazione amministrativa, il mercato e l’economia locale, e le politiche di welfare. In attesa di risposte, le categorie economiche raccomandano ai sindaci l’ascolto  di tutte le forze politiche e civiche che si sono messe in gioco, raccogliendo l’impegno di tante persone per dare un contributo alla crescita delle comunità.

“Ci auguriamo – conclude a questo proposito il presidente di Apindustria Bassano – che l’attività amministrativa sia condotta in un clima di rispetto reciproco e di confronto nell’esclusivo interesse del bene comune. Le nostre associazioni, riunendosi in questo Tavolo delle categorie, dimostrano come lo spirito di squadra e il dialogo rappresentino la migliore soluzione per affrontare problematiche e trovare soluzioni condivise. Le amministrazioni comunali prendano esempio da questo spirito costruttivo. Appuntamento, quindi, tra cento giorni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *