Breaking News

Amministrative, ecco i risultati più rilevanti

Vicenza – Valdagno va al ballottaggio mentre Bassano, Schio, Arzignano e Montecchio Maggiore eleggono il sindaco al primo turno. E’ questo lo scenario di questo primo turno delle elezioni amministrative 2019 nei comuni maggiori della nostra provincia, quelli cioè che hanno una popolazione superiore ai 15 mila abitanti. Sono ben 80, come molti sapranno certamente, le amministrazioni comunali del vicentino che vengono rinnovate con questo voto, e sebbene vi siano alcune sorprese, tutto sommato i risultati sono in linea con quanto si è visto per il voto europeo.

Alessia Bevilacqua
Alessia Bevilacqua

Centrodestra dunque forte nella provincia, dove conquista Bassano, con Elena Pavan che raccoglie il 62,3% e stacca il candidato del centrosinistra Angelo Vernillo, fermo al 33%. Stesso discorso ad Arzignano, dove Alessia Bevilacqua è stata eletta con il 54% e stacca Alessia Pasetto, che è al 27,3%, e a Montecchio Maggiore dove vince Gianfranco Trapula con il 61.8%, contro il 23% di Veronica Cecconato.

Più combattuta la situazoine invece a Schio, con Orsi che comunque si impone con il 51,14% distanziando il candidato di centrosinistra Leonardo Dalla Vecchia, che resta al 27,5%. A Schio la Lega correva con il proprio simbolo, assieme a tre liste civiche, appoggiando una candidata alternativa ad Orsi, Ilenia Tisato, che non è però andata oltre il 17%. Infine, come dicevamo, a Valdagno si va al ballottaggio: è leggermente in testa il candidato del centrodestra, Alessandro Burtini, con il 46%, seguito a ruota dal sindaco uscente, Giancarlo Acerbi, al 45%…

Tra i risultati che potremmo definire un po’ a sorpresa c’è quello di Torri di Quartesolo dove l’attuale sindaco di centrodestra in cerca di riconferma, Ernesto Ferretto, con il 40,1%, cede il passo al suo sfidante di centrosinistra, Diego Marchioro (43,5%), già primo cittadino in passato, che adesso si ripropone dopo aver, evidentemente, lasciato un buon ricordo di sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *