venerdì , 26 Febbraio 2021
Denunciato l’autore di una truffa online

Truffa postamat. Venditore raggirato dal cliente

Noventa Vicentina – Ancora una truffa online scoperta dai carabinieri, questa volta a Noventa. Le modalità con le quali questi raggiri sono posti in essere sono differenti. A volte a compiere l’imbroglio è un venditore che, dopo aver pubblicizzato la vendita di un determinato oggetto e dopo aver ricevuto un acconto o l’intera somma dalla persona interessata all’acquisto, sparisce senza più dare notizie di sè.

Altre volte, invece, è l’acquirente a raggirare il venditore, come è successo in questo caso, con la cosiddetta “truffa del postamat”. Un uomo di 41 anni, residente a Noventa, aveva infatti messo in vendita, sul sito subito.it, un attrezzo ginnico del valore di 250 euro.

Nelle scorse settimane un 43enne residente a Cimadolmo, in provincia di Treviso, ha visto l’inserzione ed ha contattato il 41enne. Definita la trattativa, l’acquirente avrebbe invitato il venditore ad andare allo sportello postamat dell’ufficio postale postale di Noventa.

In pratica al 41enne è stato fatto credere che gli sarebbe stato accreditato l’importo pattuito per la cessione dell’oggetto, mentre invece è stato indotto ad effettuare una ricarica di circa 2100 euro a favore di una carta PostePay.

Carta che, come hanno appurato i carabinieri, è risultata essere intestata al trevigiano, il quale, nei giorni successivi si è reso irreperibile, non rispondendo alle richieste di chiarimento avanzate dal noventano. Quest’oggi gli uomini dell’arma della stazione di Noventa hanno denunciato il 43enne alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per il reato di truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità