Breaking News
Schio, operaio 21enne denunciato per spaccio

Schio, operaio 21enne denunciato per spaccio

Schio – Un altro fine settimana di controlli potenziati da parte della compagnia di carabinieri di Schio. Le numerose pattuglie di militari in servizio diurno e notturno sul territorio hanno portato all’individuazione di diversi assuntori di sostanze stupefacenti e alla denuncia, con l’accusa di spaccio, di una persona.

Si tratta di A.M., un operaio 21enne scledense, con pregiudizi di polizia, trovato in possesso di 24,6 grammi di marijuana. Il giovane si trovava assieme ad altri due scledensi in via del Santuario, a Santorso: un 21enne operaio incensurato ed un 22enne disoccupato, con pregiudizi di polizia, che avevano con loro, rispettivamente, 0,90 grammi e 0,30 grammi di marijuana.

Proprio per l’elevata quantità di sostanza stupefacente rinvenuta rispetto a quella in possesso degli altri due giovani, e considerato il fatto che il terzetto si trovasse senza motivo a piedi in un comune vicino a quello di residenza, gli uomini dell’arma hanno ritenuto che, al momento del controllo, A.M. stesse compiendo attività di spaccio.

Nel corso di altri controlli i carabinieri hanno segnalato, in qualità di assuntori, anche un commerciante bengalese di 41 anni, incensurato. L’uomo si trovava a bordo della sua vettura a Piovene Rocchette ed aveva con sé 0,9 grammi di eroina e 6,5 grammi di hashish. Per lui è scattato il ritiro della patente di guida.

Segnalazione anche per un pregiudicato marocchino 54enne, nullafacente, pizzicato a Schio, in via XXIX aprile con 1,2 grammi di hashish; segnalati infine un operaio vicentino di 44 anni e per un operaio bengalese 26enne, entrambi con pregiudizi di polizia, controllati a Malo, in via Leonardo da Vinci e trovati in possesso rispettivamente di 4,20 e 10,47 grammi di marijuana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *