Breaking News

Mannoia e Gazzè apriranno Vicenza in Festival

Vicenza – Dopo il buon successo della passata edizione, ritorna “Vicenza in Festival”, il festival organizzato, in Piazza dei Signori, da Due Punti Eventi, in collaborazione con il Comune di Vicenza e con Confcommercio Vicenza. Saranno Fiorella Mannoia e Max Gazzè i primi ospiti annunciati del cartellone che, dal 5 all’8 settembre, nel salotto cittadino, vedrà in scena importanti nomi del panorama musicale.

“Quello “Quest’anno, sarà un weekend davvero eccezionale – ha stottolineato l’assessore alle attività produttive del Comune di Vicenza Silvio Giovine – quello che coincide con la festa patronale di settembre, proprio grazie ad artisti come la Mannoia e Gazzè che si alterneranno nello straordinario teatro a cielo aperto di piazza dei Signori. Il festival inoltre, dopo le prime due serate, si tingerà d’oro, regalando anche sabato 7 e domenica 8 settembre serate indimenticabili ai vicentini ed ai visitatori di Vicenzaoro”.

Fiorella Mannoia, in programma giovedì 5 settembre alle 21, torna sul palco per presentare dal vivo il suo nuovo progetto “Personale”, che è anche un album, con 13 brani inediti, e un tour. “Un concerto – promettono gli organizzatori – destinato ad incantare il pubblico con canzoni senza tempo, inedite o scritte per lei dai più grandi autori italiani. Un’artista sempre in movimento che, attraverso la musica, fa sognare, emozionare, riflettere, arrivando al cuore con nuove composizioni e con le canzoni della sua carriera, da Sally a Come si cambia, immancabili nel repertorio”.

Quanto a Max Gazzè, è un artista capace di spostarsi in molti ambiti diversi, sempre con successo. Sarà a Vicenza in Festival venerdì 6 settembre, anche lui alle 21, con On the road, un tour sui palchi d’Italia nel quale ritorna al suo primo amore, la musica live, con l’intero repertorio della sua carriera. Insieme a lui ci sono i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo, oltre ad una particolarissima sezione fiati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *