Breaking News
Maltempo sul Veneto

Maltempo, timori per i fiumi e per possibili frane

Venezia – Prosegue la fase di maltempo in Veneto. In particolare preoccupa la situazione idraulica del territorio regionale, e per questo il Centro funzionale decentrato regionale della Protezione civile  ha dichiarato lo stato di attenzione in alcuni bacini idrografici del territorio. Dalle 14 di oggi alle 14 di domani, 25 aprile, è dichiarato lo Stato di attenzione per criticità idraulica sulla rete principale riguardo ai bacini Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Basso Brenta-Bacchiglione.

Lo Stato di attenzione per criticità idrogeologica è dichiarato riguardo ai Bacini Piave-Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. Le previsioni per le prossime ore indicano tempo variabile, instabile, con nuvolosità alternata a qualche parziale schiarita; possibili precipitazioni sparse, più probabili e diffuse sulle zone montane e sulla pianura settentrionale con fenomeni in attenuazione a partire da ovest specie verso sera; probabili fenomeni a carattere di rovescio o temporale.

Domani, dalle ore centrali, ci sono probabilità in contenuto aumento di rovesci o temporali sulle zone montane e sulla pianura centro settentrionale e occidentale. I fenomeni temporaleschi previsti per le prossime ore potrebbero arrecare problemi a Vicenza, alla rete di drenaggio delle acque piovane. Per questo la protezione civile comunale, che monitora l’evolversi della situazione, ha invitato Aim e Viacqua a verificare la pulizia delle caditoie, l’efficienza degli impianti di sollevamento e la messa in sicurezza di eventuali cantieri, soprattutto in presenza di scavi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *