Breaking News
Il Piave a Belluno
Il Piave a Belluno

Maltempo in attenuazione. Monti veneti innevati

Venezia – Maltempo in attenuazione sul Veneto. Lo rende noto la protezione civile regionale, rileva che la fase con le precipitazioni più intense è ormai superata. I livelli idrometrici, che durante la notte avevano registrato un generale e progressivo aumento, sono ora in fase di attenuazione da monte a valle. Continuano comunque, così come le situazioni idrogeologiche, ad essere attentamente monitorati con particolare attenzione per le zone colpite dalla tempesta nello scorso autunno.

Negli ultimi giorni si sono resgistrate precipitazioni particolarmente intense soprattutto nel trevigiano ed in alcuni comuni del bellunese. Per quanto riguarda la nostra provincia, a Bassano del Grappa per motivi di sicurezza, è stato chiuso il Ponte degli Alpini, e sempre nel bassanese e nell’alto vicentino si sono registrati alcuni allagamenti, uno smottamento a Recoaro, sulla strada verso contrada Molino, e alberti e rami spezzati che si sono abbattuti sulle strade.

Per quanto riguarda i corsi d’acqua, il rischio è stato maggiore in altre zone del Veneto, ad esempio sul Cansiglio, dove c’è stato un aumento del livello dei fiumi Meschio e Monticano, che sono ancora sotto monitoraggio. Si è registrato uno smottamento della scarpata di una strada silvo pastorale nel trevigiano, a Cappella Maggiore. Nel bellunese invece si sono registrate criticità, in alcuni comuni, a causa delle abbondanti nevicate.

Si sono rilevati blackout nell’area dell’Agordino, in particolare a Voltago, Gosaldo, Rivamonte, Canale, Falcade e in qualche frazione a Livinallongo. Enel ha comunicato che conta di completare il ripristino nel pomeriggio di oggi. Si registra anche e una frana a San Gregorio delle Alpi, in località Lumi.

Per quanto riguarda la viabilità, Anas ha temporaneamente chiuso al traffico, in via precauzionale, il by pass stradale sul Piave, alternativo a Ponte della Priula (Treviso). Abbondanti infine le nevicate, anche sulle nostre montagne, tanto che Veneto Strade ha provveduto alla chiusura di molti tratti stradali, in particolare quelli con il Trentino. Date le abbondanti nevicate, resta alto il rischio di valanghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *