Breaking News

La Vicenza del ‘700 in mostra alla Bertoliana

Vicenza – Dal 2 maggio al 2 giugno, Palazzo Cordellina e la Biblioteca Bertoliana mettono in mostra la Vicenza del Settecento con l’esposizione “Vicenza in scena. Realtà e visione nelle vedute di Cristoforo Dall’Acqua”, nella quale la città viene proposta nelle vedute del suo più celebre “ritrattista urbano”, Cristoforo Dall’Acqua appunto, incisore, acquafortista e bulinista.

La mostra, curata da Laura Sbicego e Chiara Bombardini, sarà inaugurata giovedì 2 maggio, alle 17, a Palazzo Cordellina, in contra’ Riale 12, alla presenza del sindaco di Vicenza, Francesco Rucco. Sarà aperta dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18. Il percorso espositivo è in linea con il tema della quindicesima edizione del Festival biblico, dedicato alla Polis.

“Cristoforo Dall’Acqua – spiegano gli organizzatori – compendia la propria città in una serie di dieci vedute scolpite come souvenir per i viaggiatori. L’interpretazione prospettica di Vicenza come coesistenza e relazione di edifici, ciascuno con la propria specificità sociale e urbana, organizzati attorno allo spazio pubblico della piazza, gli consente di esaltare il prestigio culturale della nobiltà locale, di mostrare le tendenze critiche e riformiste della nuova cultura illuminista attiva in città, di ritrarre figure e tipi umani”.

La mostra espone a Palazzo Cordellina tutte le vedute dell’incisore, insieme a opere a stampa dallo stesso illustrate, provenienti dalle raccolte della Bertoliana. Saranno inoltre presentate opere provenienti dal Museo civico di palazzo Chiericati, tra le quali il Ritratto di Dall’Acqua, del pittore Felice Boscarati, e dalle collezioni dell’Ipab di Vicenza. AD essere messi in scena nella mostra sono  i luoghi più celebri di Vicenza, dalla Piazza dei Signori all’Isola, da Monte Berico al Duomo, dai giardini Salvi a porta Castello, e siti insospettati come Porta Nova e l’area di San Biagio.

Per l’occasione la Biblioteca Bertoliana accompagna l’evento espositivo con un bel catalogo ragionato e organizza visite guidate tutti i mercoledì pomeriggio, oppure su appuntamento per un minimo di cinque persone (prenotazione obbligatoria a questo indirizzo). Infine, il 15 maggio, alle 18, è prevista a Palazzo Cordellina la conferenza “I segreti di Cristoforo Dall’Acqua”, nella quale le curatrici sveleranno i caratteri inediti non solo dei documenti grafici presenti in mostra ma anche e soprattutto del loro autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *